Santuario di San Gabriele

Santuario di San Gabriele

II santo dei giovani, dei miracoli, del sorriso. Con questi tre appellativi è conosciuto San Gabriele dell'Addolorata (Francesco Possenti).

Nato ad Assisi nel 1838, a 4 anni perdette la madre e con la famiglia si trasferì a Spoleto (PG), dove visse fino a 18 anni. Vivace e intelligente visse con gioia ed esuberanza la sua giovinezza. Il 10 settembre 1856 entrò nel noviziato dei passionisti a Morrovalle (MC). Cambiò il nome in Gabriele dell'Addolorata.

Santuario di San Gabriele

La scelta della vita religiosa fu radicale fin dall'inizio. Gli ultimi due anni e mezzo li trascorse nel conventino di Isola del Gran Sasso (TÈ) dove, il 27/2/1862, morì di tubercolosi. La Santuario sua fama esplose nel 1892, quando furono esumate le sue spoglie mortali e sulla sua tomba accaddero i primi strepitosi prodigi.

Santuario di San Gabriele

Fu dichiarato beato nel 1908 e proclamato santo nel 1920. Nel 1926 divenne compatrono della gioventù cattolica italiana e nel 1959 Giovanni XXXIII lo dichiarò partono d'Abruzzo. Il santuario è caratterizzato in modo particolare dalla presenza dei giovani. Sono centinaia di migliala i giovani che vanno da lui per una sosta di preghiera. San Gabriele è il santo dei miracoli, invocato in ogni parte del mondo come potente intercessore presso Dio. Sulla sua tomba continuano ad accadere numerosi prodigi e sono tanti coloro che raccontano grazie e guarigioni da lui ottenute. Si contano a migliala gli ex voto portati dai devoti al santuario in segno di riconoscenza.

Santuario di San Gabriele

San Gabriele seppe vivere sempre con gioia ed entusiasmo la sua esistenza. Al Santuario si può visitare

  • Museo degli ex voto e dell'iconografia del santo Tutti i giorni: 8.30-13/15-18.30
  • Museo d'arte sacra contemporanea sulla Passione di Cristo Tutti i giorni: 9-13/15-19.
  • Mostra permanente sulla Sindone Periodo estivo: 8.30-12.30/15.30 -18.30. feriali: su prenotazione.
  • Mostra missionaria-vocazionale sulla vita e sulle attività dei passionisti nel mondo Periodo estivo: ore 8.30-12.30/15.30-18.30. feriali: su prenotazione.
  • Biblioteca San Gabriele Su prenotazione.
  • Biblioteca Stauròs di arte sacra Su prenotazione.

Santuario di San Gabriele

Il santuario di San Gabriele si trova nella stupenda comice del Gran Sasso teramano. I visitatori arrivano al santuario anche attratti dall'incantevole posizione naturale. Situato ai piedi della Catena del Gran Sasso, il santuario gode di un panorama affascinante.

San Gabriele

Da qui in 15 minuti si può raggiungere il parco nazionale del Gran Sasso, con i suoi estesi boschi e le limpide sorgenti di acqua. Dal santuario in 30 minuti si arriva alla base della funivia di Campo Imperatore (AQ) e da lì si possono raggiungere in breve tempo le moderne sciovie. Orario di apertura estivo (marzo-ottobre) del santuario: 6-13/14.30-19.30.

Per informazioni: tel. 0861 976145.

Autore:

Itinerari Turistici Abruzzo

Campo Imperatore ¤ Castello di Beffi ¤ Castello di Ortucchio ¤ Escursioni a cavallo ¤ Escursioni in mountain bike ¤ Faraone Vecchio ¤ Farchie di Fara ¤ Fauna ¤ Feudo Intramonti ¤ Feudo Ugni ¤ Gole del Salinello ¤ Gran Sasso ¤ Grotta a Male ¤ Grotte di Stiffe ¤ Guerriero di Capestrano ¤ Maiella ¤ Necropoli di Campovalano ¤ Calanchi ¤ Parco Nazionale d'Abruzzo ¤ Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga ¤ Parco Nazionale della Majella ¤ Parco del Sirente Velino ¤ Perdonanza ¤ Pupazza d'Abruzzo ¤ Repubblica di Senarica ¤ Santuario di San Gabriele ¤ Serpari di Cocullo ¤ Sci di fondo ¤ Sciare in Abruzzo ¤ Tavola dei briganti ¤ Trabocchi ¤ Valle del Fino ¤ Valle dell'Orta ¤ Valle Giumentina ¤ Valle del Tordino ¤ Valle Vibrata ¤ Valle Vomano ¤ Zompo lo Schioppo